Google e i siti mobile-friendly

Home / News / Google e i siti mobile-friendly

Nel suo contesto si tratta di una vera e propria rivoluzione. Stiamo parlando delle novità introdotte da Google nel proprio algoritmo di indicizzazione del web che andranno a premiare i siti mobile-friendly. La compatibilità di un sito web con i dispositivi mobile diventa quindi uno dei criteri da cui dipenderà la posizione del sito nei risultati di ricerca secondo un percorso che Google aveva già annunciato alcuni mesi fa e che ora va progressivamente a regime.

Anche se Google non ha voluto sovrappesare gli effetti di queste modifiche, in rete è stato coniato il termine “Mobilegeddon” per sottolineare la linea di rottura tra un web pensato soprattutto per il mondo dei PC ed un web a misura di dispositivo mobile. Sul blog Inside Search, Google spiega come ormai l’accesso ad internet da smartphone sia parte della quotidianità degli utenti e come quindi ad un sito ben navigabile da cellulare debba essere attribuito un valore aggiunto.

Google ha anche spiegato che la compatibilità con i dispositivi mobile è comunque solo uno degli oltre 200 aspetti che concorrono a definire l’indicizzazione di un sito. In ogni caso l’invito ai webmaster per aggiornare i propri siti in chiave mobile è chiaro tanto che lo stesso motore di ricerca mette a disposizione uno strumento per testare la proprie pagine.

Related Posts